Viaggio nel mondo della Rete Zero Waste Italia

Celeste, 23 anni di Padova, da 5 è un'attiva zero waster ed è co-founder della Rete Zero Waste in Italia. Abbiamo avuto il piacere di intervistarla per capire meglio questa filosofia di vita e come, nel nostro piccolo, possiamo aiutare il nostro pianeta quotidianamente.

Quali sono i principi su cui si basa la filosofia zero waste?

Zero waste è un concetto molto ampio, può essere interpretato sia come uno stile di vita che come un obiettivo a cui tendere. In parole concrete di tratta di un percorso per ridurre rifiuti e sprechi. È legato principalmente all'idea di economia circolare dove, solo come ultimo caso, si ricicla il materiale. Si punta quindi su oggetti durevoli, riutilizzabili e riparabili, si evita il più possibile l'usa e getta e i materiali poco riciclabili.

Sei giovanissima e hai cominciato questo percorso già da 5 anni: cosa è scattato in te? Perché hai deciso di cambiare?

Il mio percorso è cominciato 5 anni fa partendo dalle basi: l'attenzione verso la differenziata, il risparmio energetico, vestiti sostenibili, acquistare nell'usato, ecc.. Ma sono a Giugno 2017 ho scoperto il concetto di zero waste che mi ha aiutato a fare un grande passo avanti in tema ambientale. Mi piace sentirmi parte di una comunità, che sia la mia città, Padova, l'Italia, l'Europa o il mondo. Punto a far di tutto per renderla migliore. Voglio poter fare la mia parte e assieme a tante persone volenterose cambiare veramente qualcosa.

Parlaci della rete zero waste

La Rete zero waste è un progetto che ho molto a cuore: è nato da un piccolo gruppo di donne e ragazze italiane con l'obiettivo di trovare supporto e consigli per affrontare assieme il nostro percorso zero waste. A Giugno 2017 la realtà italiana zero waste era ancora agli inizi e per questo decidemmo di "fare rete". Di creare una rete che potesse dare gli strumenti a tutti coloro che volessero conoscere questa iniziativa ed entrare in contatto con gli altri. Ora siamo in tantissimi e la comunità partecipa e cresce attivamente grazie al gruppo fb, all'hashtag #retezerowaste su ig, agli articoli sul sito, alle pagine fb e ig e molto altro!

Come possiamo tutti noi applicare lo zero waste tutti i giorni?

Ogni percorso è molto personale perché conduciamo vite differenti e abbiamo risorse e capacità differenti. Non dobbiamo pretendere perfezione ma partire dalle cose a noi più semplici. Per iniziare conviene guardare i nostri cestini: cosa produciamo di più?

In generale i primi passi consigliati sono di usare bottiglie e sacchetti riutilizzabili, comprare sfuso (nella nostra mappa trovate i negozi vicini a voi retezerowaste.it/mappa), rifiutare le cose inutili come la cannuccia o i gadget gratis ecc. (Nel sito retezerowaste.it potete trovare i 10 primi passi consigliati!)

Cosa ti senti di consigliare a chi legge questo articolo?

Il mio consiglio è di provare, senza fare l'impossibile, perché ci sono tantissime cose che si possono cambiare e non è difficile trovare ciò che fa per noi. Ricordate poi che avete un'intera Rete che è pronta a supportarvi e a darvi tutti i consigli di cui avete bisogno. Io stessa sono disponibile per qualunque chiarimento, potete contattarmi tramite il mio profilo ig @the.ethical.choice ! Vi aspetto!

Celeste - The ethical choice

Scrivi commento

Commenti: 0