Almond Oil Naissance Vs. Bio-Oil

Il momento più delicato della pelle di una donna sono gli ultimi 2 mesi di gravidanza, dove il rischio smagliature diventa molto elevato. Oggi vi voglio parlare e fare uno scontro diretto tra due oli per la pelle: uno bio di nome, e uno bio di fatto. Vediamoli insieme da vicino!

Ho cominciato ad utilizzare l'Olio di Mandorle Dolci dell'azienda Naissance già dal secondo mese di gravidanza: nonostante una dieta abbastanza regolare e i 2 litri di acqua al giorno, la mia pelle di natura è poco elastica e la 'paura' di trasformarmi in un'unica smagliatura ha fatto si che mi prendessi cura della mia pancia già dal principio.

Sono arrivata a 30 giorni dal termine e, ahimè, il mio peggior incubo è arrivato circa una settimana fa: i primi segni rossi sotto e intorno all'ombelico, la mia pelle si sta ribellando alla mia volontà. Ed è qui che ho acquistato il Bio-Oil, tanto acclamato dalle pubblicità, un po' per curiosità e un po' per disperazione. In questo post voglio farvi un confronto diretto di questi prodotti, uno completamente Bio, mentre l'altro è un falso Bio.

OLIO DI MANDORLE DOLCI - NAISSANCE

Non è la prima volta che mi affido a questa azienda per i trattamenti della mia pelle e anche in questo caso non mi ha deluso. Ho acquistato il flacone di olio di Mandorle Dolci direttamente da Amazon, 6 euro poco più per 250 ml e mi è arrivato a casa in 2 giorni. Esistono moltissime marche bio che hanno tra i loro prodotti questo tipo di olio in quanto è molto utilizzato per idratare in profondità la pelle. E'ideale per qualsiasi tipo di pelle, anche la più delicata, salvo ovviamente non essere intolleranti o allergici alle mandorle. E' a rapido assorbimento nonostante sia un olio, praticamente inodore e incolore: ne basta pochissimo per idratare un'ampia parte della pelle (dopo 6 mesi di utilizzo non sono nemmeno a metà flacone). Ideale anche per i bambini sin da piccolissimi e anche per altri utilizzi in fase di 'spignatto'.

PAO: non pervenuto

Prezzo: 6,50 € circa per 250 ml

BIO-OIL

Mai provato, lette tante recensioni discordanti su internet, recensito anche da 'green blogger' a quanto pare incapaci di leggere l'INCI, è in fase di prova da parte mia in quanto lo uso da una sola settimana.

Voglio cominciare a dire una cosa in modo chiaro e tondo: il nome Bio-Oil è pubblicità ingannevole, questo olio contiene infatti alcuni estratti naturali ma il primo ingrediente dell'INCI è la paraffina liquida, che di bio non ha assolutamente nulla. Vorrei spendere due parole su come la parola BIO sia utilizzata in modo ingannevole su molti prodotti, ma non è questo il post, più avanti lo troverete.

Contiene Olio di Girasole, di Camomilla, di Lavanda, di Rosmarino e di Calendula, tutti ottimi alleati per l'idratazione e l'elasticità della pelle, peccato solo per tutti gli altri ingredienti contenuti che si salvano gran poco. Ha una colorazione aranciata (colorante) e un profumo delicato ma non fastidioso. Anche questo è a rapido assorbimento. La cosa che fa pensare un attimo è che all'interno della confezione troviamo un foglietto illustrativo come nei farmaci. Si consiglia l'applicazione per le donne in stato interessante a partire dal secondo trimestre, almeno due volte al giorno oppure su smagliature ancora rosse per almeno 3 mesi. Come l'olio di mandorle, ne basta una quantità minima per coprire ed idratare una bella area di pelle. E' indicato anche per altri piccoli problemi della pelle.

PAO: 36 mesi

Prezzo: oltre 22,00 € per 200 ml

Personalmente avrei voluto evitare l'utilizzo di Bio-Oil per una questione di pessimo INCI perchè non si sa bene questa marca da dove arrivi, si sa che è prodotto in Sud Africa. Vi potrò far sapere solo tra qualche mese se effettivamente funziona o meno, anche solo per il prezzo mi auguro che faccia una minima parte di ciò che è promesso sulla confezione.

Voi invece avete avuto bisogno di uno di questi due prodotti? Come vi siete trovate? Fatemi sapere che sono curiosa!

Un bacione

- Marta

Scrivi commento

Commenti: 0