La zucca e le sue proprietà

La zucca ha delle importanti proprietà nutritive, benefiche e terapeutiche. Può essere considerata l’ortaggio autunnale per eccellenza e viene spesso impiegata per la preparazione di numerose ricette.

 

The pumpkin has important nutritional properties, beneficial and therapeutic. It can be considered the autumn vegetable for excellence and is often used for the preparation of many recipes. 

Malgrado il sapore pieno e molto dolce, ad esempio, la zucca è un alimento valido nelle diete ipocaloriche e in quelle dei pazienti diabetici, grazie al bassissimo contenuto sia glucidico che lipidico, compensato da elevate percentuali di fibre, vitamine e Sali minerali: 100 grammi di zucca, infatti, apportano soltanto 18 kcal circa, e questo è possibile per via dell’elevato contenuto d’acqua, di cui è costituita per circa il 95%. La zucca è, soprattutto, ricca di fibre, di minerali (tra cui spiccano calcio, fosforo, potassio, zinco, selenio e magnesio) e di vitamine, in particolare del betacarotene, precursore della Vitamina A, noto per le sue eccellenti doti antiossidanti, della Vitamina B (B1, B2, B3, B5 e B6) e della Vitamina C. Le proprietà terapeutiche della zucca sono dovute specialmente al betacarotene, che riesce a prevenire l’insorgenza di varie patologie. In effetti proprio il betacarotene riesce a proteggere il sistema circolatorio, è un antinfiammatorio e presenta delle proprietà antiossidanti: contrasta l’azione dei radicali liberi e rallenta l’invecchiamento delle cellule. Questa sostanza riesce ad avere anche degli effetti diuretici e lassativi.

Inoltre la zucca presenta delle proprietà sedative: è indicata per chi soffre di ansia, di nervosismo e di insonnia. Il consumo di semi di zucca o dell’olio derivante dall’ortaggio viene indicato per eliminare i parassiti intestinali e per trattare le infiammazioni della pelle, quando si verifica una scottatura o quando si ha un prurito intenso, con fenomeni di arrossamento.

 

La zucca può essere cucinata al vapore, lessata, stufata o cotta in forno. La polpa può essere frullata o semplicemente schiacciata, previa cottura, per farne una simpatica purea da accompagnare ai cibi, come contorno; centrifugata, invece, dona un succo buono da bere specialmente al mattino, a digiuno. I semi di zucca si sciacquano, asciugano e si lasciano o essiccare all’aria aperta, o si tostano in forno per alcuni minuti: una manciata di semi da sgranocchiare costituisce un ottimo spuntino/merenda, mentre sminuzzati possono essere usati per uno scrub naturale per il corpo o in aggiunta alle insalate.

 

Despite the full flavor and very sweet, for example, the pumpkin is a valuable food in low calorie diets and those of diabetic patients due to the low carbohydrate content is that fat, offset by high percentages of fiber, vitamins and minerals: 100 grams pumpkin, in fact, only 18 kcal bring about, and this is possible due to the high water content of which is constituted by about 95%. Pumpkin is, above all, rich in fiber, minerals (among which calcium, phosphorus, potassium, zinc, selenium and magnesium) and vitamins, particularly beta-carotene, a precursor of Vitamin A, known for its excellent antioxidant qualities, Vitamin B (B1, B2, B3, B5 and B6) and Vitamin C. the therapeutic properties of the pumpkin are due especially to beta-carotene, which can prevent the onset of various diseases. In its beta-carotene effects can protect the circulatory system, is an anti-inflammatory and has antioxidant properties: counteracts the action of free radicals and slows down the aging of cells. This substance is able to have also the diuretic and laxative.

In addition, the pumpkin has some sedative properties: it is indicated for those suffering from anxiety, nervousness and insomnia. The consumption of pumpkin seeds or oil resulting dall'ortaggio is indicated to eliminate intestinal parasites and to treat skin inflammations, when there is a burn, or when you have an intense itching, redness with phenomena.

Pumpkin can be cooked steamed, boiled, stewed or baked in the oven. The pulp can be pureed or simply crushed after cooking, to make it a nice puree to accompany food, as a side dish; centrifuged, however, gives a good juice to drink especially in the morning, on an empty stomach. Pumpkin seeds are rinsed, or dry and leave to dry in the open air, or toast in the oven for a few minutes: a handful of seeds to munch on you are a great snack / snack, while shredded can be used for a natural scrub the body or in addition to salads.

 

MARTA

Scrivi commento

Commenti: 0