Schiarire i capelli in modo naturale

Avete presente l’estate, le ore passate a crogiolarsi al sole, i bagni in mare e l’abbronzatura? Come ben sapete tutto questo è sempre accompagnato anche da una chioma più chiara e da riflessi più luminosi e più accentuati, perché è ormai noto che il sole, attraverso i raggi ultravioletti che colpiscono i  nostri capelli, fa sì che i capelli subiscano una leggera variazione nella pigmentazione, un po’ come avviene anche per tutte le fibre naturali (lana, seta etc) se esposte ai raggi solari per lungo tempo. Non per niente, infatti, le tecniche di colorazione dei capelli più diffuse, hanno proprio questo scopo, ovvero riporodurre gli effetti che il sole ha sulla nostra chioma. Pensiamo ai colpi di sole, di luce, shatush, balayage meches etc… Insomma, a tutte quelle tecniche di highliting, che esaltano il colore e donano maggiori riflessi.

CAMOMILLA: Il metodo a base di camomilla è forse il metodo naturale per schiarire i capelli più conosciuto e usato forse anche dalle nostre nonne in passato! In effetti se ci pensate, sono tanti anche oggi molti prodotti più classici come shampoo, balsami o maschere, proprio a base di questo fiore. Ma se volete una ricetta completamente fai-da-te, allora non vi resta che seguire queste semplicissime istruzioni: bisogna prendere un po’ di fiori di camomilla (che potete trovare anche in erboristeria, altrimenti vanno bene anche le classiche bustine) e metterli in infusione per circa 30 minuti. Per le dosi, se usate le bustine, calcolate circa 4-5 bustine per un litro d’acqua. Fatto questo, si possono scegliere due metodi di applicazione: 1) con un erogatore spray, in cui avrete versato la camomilla, da spruzzare sui capelli bagnati dopo lo shampoo, con i capelli ancora bagnati; 2)versando l’infuso direttamente a temperatura ambiente sulla testa sempre dopo lo shampoo, aiutandovi magari con dei batuffoli di ovatta imbevuti da passare tra le ciocche. In entrambi i casi non serve risciacquo, e dovrete aspettare un paio di minuti prima di asciugare regolarmente i capelli, avendoli prima tamponati con un asciugamano. Con l’arrivo della bella stagione, se avrete la possibilità di farli asciugare al sole, sarà anche meglio.

MASCHERA BURRO DI KARITE’, UOVA E MIELE: Questa è invece una vera e propria maschera schiarente, tra l’altro anche molto nutritiva e benefica per la chioma, da applicare prima dello shampoo, a capelli asciutti. Bisogna versare in un piccolo contentitore o una una ciotola due noci di burro di Karité, un tuorlo d’uovo e tre cucchiai di miele. Bisogna poi mescolare gli ingredienti per bene e stendere il composto su tutta la lunghezza dei capelli, avvolgendo poi la chioma con della pellicola trasparente. Si lascia infine agire maschera in posa per circa un’ora e si risciacqua con acqua tiepida, per procedere poi con lo shampoo.

PREZZEMOLO: A quanto pare anche il prezzomolo ha un potere schiarente molto efficace e si può usare per schiarire i capelli in modo sicuro di almeno un paio di toni. Tutto quello che bisogna fare è preparare anche in questo caso un infuso, mettendo a bollire un bel ciuffo abbondante di prezzemolo fresco per circa 40 minuti in 500ml di acqua. Una volta raffreddato, si può filtrare e usarlo sempre senza risciacquo dopo il normale shampoo, per 2-3 volte a settimana.

BIRRA E LIMONE: Un altro metodo per schiarire i propri capelli con semplici ingredienti, è quello che prevede l’utilizzo della birra e del limone. Bisogna prendere una bottiglia di birra e lasciarla aperta per un po’ in modo che perda il suo gas. Si unisce poi il succo di due limoni e si usa il tutto versandolo sui capelli subito dopo lo shampoo, senza risciacquare. Con il limone però c’è da fare un po’ di attenzione perché, essendo molto acido, potrebbere stressare i capelli e far perdere la loro idratazione normale. Per questo motivo, sarebbe meglio limitarne l’uso a una-due volte al mese e non di più, in modo da non disidratare troppo i capelli.

HENNE’ NEUTRO/CASSIA: L’henné neutro, conosciuto anche con il nome di cassia italica, ha grandi proprietà schiarenti e nutritive al tempo stesso, perché con la sua azione riesce a rendere i capelli più sani e luminosi. Il procedimento forse è in po’ più lungo, perché richiede più ingredienti, ma i risultati sono garantiti. Bisogna mescolare la polvere di henné con camomilla, la birra e un bel cucchiaio di yogurt naturale, che aiuterà nell’idratazione. Si lascia agire la maschera sulla testa, dopo aver avvolto i capelli nella pellicola trasparente, per circa un paio d’ore. Un’alternativa a questa ricetta, c’è quella che prevede l’utilizzo dell’olio di germe di grano (3 cucchiai), mescolato sempre alla polvere di henné. In questo caso si applica la maschera sui capelli asciutti e si lascia agire per circa un’ora, facendo poi attenzione a risciacquare il tutto accuratamente, prima di asciugare i capelli. In entrambi i casi, poiché l’henné tinge abbastanza, bisogna ricordarsi di utilizzare dei guanti per proteggere la pelle delle mani. 

 

You know the summer, the hours spent sunbathing, swimming in the sea and the tan? As you know this is always accompanied by a lighter foliage and for more light reflections and more pronounced, because it is now known that the sun, through the ultraviolet rays that affect our hair, makes the hair suffer a slight variation in the pigmentation, a bit 'as it is for all natural fibers (wool, silk etc.) when exposed to sunlight for a long time. Not for nothing, in fact, the coloring techniques of the most common hair, have just this purpose, or riporodurre the effects the sun has on our hair. Think of the highlights, light, shatush, sweeping streaks etc ... In short, all those techniques highliting, which enhance the color and give more reflections.

CHAMOMILE: Chamomile The basic method is perhaps the natural method to bleach hair and best known perhaps even by our grandmothers used in the past! In fact if you think about it, there are many even today many more classic products such as shampoos, conditioners or masks, just based on this flower. But if you want a recipe completely do-it-yourself, then you just need to follow these simple instructions: you have to take a bit 'of chamomile flowers (which you can also find herbal medicine, or are also fine classic bags) and put them in infusion for about 30 minutes. For the doses, if you use the tea bags, allow about 4-5 bags for one liter of water. That done, you can choose from two application methods: 1) with a spray nozzle, where you'll shed chamomile, spray on wet hair after shampooing, with hair still wet; 2) pouring the brew directly at room temperature on the head more and after shampooing, helping perhaps with cotton wool wipes to pass between strands. In both cases, you do not require rinsing, and you have to wait a couple of minutes before drying your hair regularly, having first backed with a towel. With the arrival of summer, if you have the opportunity to let them dry in the sun, it will be even better.

MASK KARITE' BUTTER , EGGS AND HONEY: This is rather a real lightening mask, among other things also very nutritious and beneficial for the hair, to be applied before shampooing, dry hair. You have to pour into a small container or a bowl two shea nut butter, one egg yolk and three tablespoons of honey. Then you have to mix the ingredients well and spread the mixture over the entire length of the hair, then wrapping the hair with plastic wrap. Finally, let sit mask on for about an hour and rinse with warm water, and then proceed with the shampoo.

PARSLEY: Apparently even the parsley has a very effective bleaching power and can be used to lighten hair so sure of at least a couple of tones. All you have to do is prepare in this case an infusion, by boiling a nice large bunch fresh parsley for 40 minutes in 500ml of water. Once cooled, you can filter and use it again without rinsing after normal shampoo, 2-3 times a week.

BEER AND LEMON: Another way to lighten your hair with simple ingredients, is the one that involves the use of beer and lemon. You have to take a bottle of beer and leave it open for a while 'so that loses its gas. It then combines the juice of two lemons and you use it all pouring it on the hair after shampooing, without rinsing.

But with the lemon to do a little 'attention because, being very acidic, potrebbere stress your hair and lose their normal hydration. For this reason, it would be better to limit their use to one to two times a month and no more, so as not to dehydrate the hair too.

HENNE 'NEUTRAL / CASSIA: The neutral henna, also known by the name of Italic cassia, has high lightening properties and nutrients at the same time, because its action can make the hair healthy and shiny. The process is perhaps little 'longer, because it requires more ingredients, but the results are guaranteed. You have to mix the henna powder with chamomile, beer and a nice spoonful of natural yoghurt, which will help in hydration. Leave the mask to act on the head, after wrapping the hair in plastic wrap, for about two hours. An alternative to this recipe, there is that which provides for the use of oil of wheat germ (3 tablespoons), always mixed with the powder of henna. In this case the mask is applied to dry hair and leave for about an hour, then making sure to rinse everything thoroughly before drying hair. In both cases, since the henna dye enough, you have to remember to use gloves to protect the skin of hands.

 

MARTA

Scrivi commento

Commenti: 0